Con lo sviluppo dei nuovi media i canali di comunicazione si sono moltiplicati e le possibilità sono infinite. Se volete essere una società all’avanguardia dovete fare in modo di utilizzare tutte le “armi” a vostra disposizione per far arrivare i messaggi a tutti i vostri stakeholders, ma canali diversi prevedono informazioni diverse. Cominciamo a vedere quali sono i più importanti e che tipo di informazioni trattare.

Il primo strumento per la comunicazione di cui dovete dotarvi è il sito web. Questo mezzo però è l’ideale solo per la comunicazione istituzionale del vostro club, per la comunicazione di massa ormai ci sono i social media. Il sito è il primo assaggio che hanno di voi chi magari è interessato alle vostre attività quindi deve presentare i vostri programmi, essere costantemente aggiornato, facilmente consultabile su tutti i dispositivi mobili e con una grafica accattivante. Cercate sempre di rinnovarlo e stare al passo con le nuove tecnologie in modo da non dare l’impressione di essere datati e vivere ancora nel Medioevo. Soprattutto tra i giovani, non vi prenderanno sul serio se vedranno un sito poco chiaro e scadente. Ormai il tempo che dedichiamo ad un’ attività è poco e se non troviamo le informazioni che cerchiamo in qualche secondo ci stufiamo.

sito web

Passiamo ora ai contenuti da trattare. Come detto sopra il sito riguarda la comunicazione istituzionale, quindi deve avere sempre i calendari aggiornati di settimana in settimana con i risultati delle partite. Poi, provatevi a mettervi nei panni di un nuovo visitatore e cercate di capire cosa possa attirare la loro attenzione. Va bene scrivere articoli sui risultati delle partite ma non possono essere l’unico argomento trattato e sopratutto vanno evitati uno stile troppo autocelebrativo e autoreferenziale. Non vi prenderanno sul serio se fate passare informazioni solo sulle vittorie e di disprezzo verso arbitro e avversari. Infine è anche da evitare il copia/incolla da altri siti: i visitatori sono venuti a cercare informazioni su di voi, non su altri.

Passiamo ora ai social media. Diventati tanto popolari nell’ultimo decennio, sono ormai uno strumento fondamentale per qualsiasi tipo di società. Grazie a strumenti di condivisione, come “tag” e hastag, le notizie circolano molto più velocemente si si possono raggiungere tante più persone. Con i social potete farvi conoscere da molti potenziali clienti del vostro territorio senza ricorrere a metodi troppo invasivi. Quando cerco informazioni su una società sulla loro pagina Facebook, voglio trovare informazioni che mi mostrino chi sono veramente i protagonisti e quali valori vogliono trasmettere agli altri. Inoltre ricerco foto e video di grande impatto: puntate su prodotti multimediali di qualità, in alta definizione che mostrino la vostra squadra in nazione, gli eventi che realizzate.

post facebook

Infine, l’ultimo canale è la stampa. È importante che il responsabile della comunicazione gestisca i contatti con la stampa locale perché rimangono comunque uno strumento per aumentare la visibilità. In questo caso la comunicazione deve essere affidabile e originale: le redazioni hanno sempre tempi stretti per la scadenze di cosa mandare in stampa, non hanno tempo di redigere un articolo ben fatto su una squadra dilettantistica quindi dovete essere voi a inviarglieli. Incaricate un addetto all’ufficio stampa che si occupi di redigere i comunicati e inviarli con largo anticipo corredati da due/tre foto in alta definizione. Il giornalista di riferimento ve ne sarà grato perché ha già una notizia pronta da pubblicare. Cercate di non far passare notizie solo sui risultati delle partite perché potrebbero risultare noiose, ma inviate comunicati sui vostri eventi, interviste ai campioni e attività di beneficenza.

Cari dirigenti, come consiglio finale vi ricordo di non trascurare mai la comunicazione. Non date mai per scontato questo aspetto: non basta solo avere un sito o una pagina sui social per aver fatto il lavoro, ma devono essere curate e con una precisa strategia. Più canali avete, e più sarete conosciuti.